Emme Team
imageedit_110_8999363507.png

 

 

 

CHI E' EMME TEAM

 

EMME è specializzato nell'aiutare i proprietari del Diritto d'Autore a proteggere le loro opere e proprietà artistiche contro la PIRATERIA, nel monitoraggio della propria reputazione in rete con un servizio di WEB REPUTATIONnel fornire assistenza investigativa e legale alle VITTIME DEL WEB, nella lotta contro REVENGE PORN e PEDO-PORNOGRAFIA.

EMME è un trade mark statunitense sotto il quale studi legali e professioniali negli Stati Uniti d'America e in Europa, lavorano insieme per dare assistenza a tutti coloro che hanno bisogno di risultati immediati nell'ambito informatico e internet, un team che grazie alle leggi statunitensi è in grado di aiutare chiunque, specialmente chi non può permettersi di pagare esorbitanti spese legali.  EMME non è una società italiana, è un marchio creato per aiutare chi ha bisogno.

Grazie a software e metodi di ricerca avanzati, il team è  in grado di individuare le violazioni in rete, bloccando siti internet illegali e perseguire legalmente i colpevoli, proteggendo i suoi Clienti dalla Violazione del Diritto d'Autore, Distribuzione non autorizzata di Materiale e Revenge Porn. EMME è un metodo gestito da C.N. Attorney in Law negli Stati Uniti d'America.

IL CASO SARA AIELLO

                                                                                                       

  STORIE ITALIANE - 3 MARZO 2021

PwZu-_7x_400x400.jpg

Copyright © 2021 - RAI RAdiotelevisione Italiana Spa                                                                                                          

Link:  https://www.raiplay.it/video/2021/02/Chi-lha-visto---03-03-2021-b3be6305-d6a1-4f58-8033-cebb3f6dcfe4.html

ansa-logo.jpg
Emme Team
Emme Team
Emme Team
Emme Team

CHI L'HA VISTO? - PUNTATA DEL 3 MARZO 2021

CHI L'HA VISTO? - PUNTATA DEL 3 MARZO 2021

Nota Informativa: Il 3 Marzo 2021, durante la puntata di Chi l’ha visto?, la conduttrice ha dichiarato che i familiari di Sara Aiello hanno presentato un esposto per omicidio, ma l’accusa di omicidio è caduta. L’informazioni non è corretta, in quanto due giorni prima della messa in onda, i fratelli della vittima, assistiti dai legali Emme Team, hanno depositato denuncia/querela e non esposto per omicidio volontario, nel confronti di Massimo Marano, presentando nuove prove acquisite durante nel mese di Febbraio scorso. L’accusa non è “caduta” ma è tuttora al vaglio della Procura della Repubblica, che nei prossimi giorni valuterà le nuove informazioni fornite dai consulenti.

Copyright © 2021 - RAI RAdiotelevisione Italiana Spa                                                                                                          

Link:  https://www.raiplay.it/video/2021/02/Chi-lha-visto---03-03-2021-b3be6305-d6a1-4f58-8033-cebb3f6dcfe4.html

1200px-Rai_3_-_Logo_2016.svg.png

 

 

 

 

Napoli: girò un video della moglie mentre moriva, rinviato a giudizio per omissione di soccorso

È stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Torre Annunziata Massimo Marano, il marito di Serafina Aiello, detta Sara, la 36enne di Pimonte deceduta la notte del 3 giugno 2015 nella sua casa coniugale di Pompei, secondo le indagini dell'epoca per cause naturali. Lo scorso 5 febbraio, sulla base delle risultanze emerse da indagini difensive eseguite dal legale della famiglia, il professore e avvocato Alfonso Furgiuele, in collaborazione con lo studio legale italoamericano EMME TEAM, il gip Emma Aufieri aveva iscritto nel registro degli indagati, per omissione di soccorso, Marano e tre medici. 

 

Nel gennaio del 2020 la salma di Sara venne riesumata per un'autopsia attraverso la quale si accertò che il decesso era riconducibile a una cardiopatia ereditaria congenita, scagionando così il marito sul quale erano caduti i sospetti di avvelenamento dei parenti della vittima. Ma a destare sospetti furono i video che l'uomo girò alla moglie moribonda, su indicazione di un medico - riferì agli inquirenti Marano - che attraverso quelle immagini intendeva formulare una diagnosi più precisa sul malore che aveva colpito la donna. Secondo i pm Prisco e Riccio, Marano, malgrado la moglie fosse in una condizione di pericolo a causa di un malore, «ometteva tempestivamente i soccorsi, condotta dalla quale derivava il decesso di Serafina Aiello». Processo al via il 10 settembre prossimo a Torre Annunziata. 

 

 

 

 

 

 

GLI AVVOCATI FORGIONE E FORGIULE INSIEME A EMME TEAM RIAPRONO IL CASO DI SARA AIELLO

 

Dopo anni di indagini e richieste di archiviazione, finalmente oggi, 4 Febbraio 2021, il GIP presso il tribunale di Torre Annunziata, la Dr.ssa Emma Aufieri, a seguito dell'opposizione all"archiviazione presentata dalla difesa dei fratelli della vittima, ha rigettato nuovamente la richiesta di archiviazione presentata dal PM e ha emesso ordinanza di imputazione coatta, con richiesta di rinvio a giudizio a carico di Marano Massimo per omissione di soccorso e disposto ulteriori indagini nei confronti degli altri indagati, il Dr. Salvatore Striano, il Dr. Francesco Caiazza e la Dr.ssa Carla Contaldi, i medici che aveva in cura la Sara Aiello.

 

Questo l’incredibile risultato ottenuto dal team legale e da Emme Team, chiamati come consulenti per stabilire cosa realmente accadde quella notte del 3 Giugno 2015, quando Serafina, a soli 36 anni, mori’ nulla sua abitazione di Pompei. Una mamma che da alcuni mesi soffriva di strani svenimenti a causa dei quali uno dei medici aveva chiesto al marito di filmarla con il telefonino, per studiarne il fenomeno. L’uomo realizzo’ il filmato senza chiedere aiuto se non quando ormai era troppo tardi. Non chiamò i soccorsi, ma rimase a filmare la moglie morire per oltre 8 minuti. Gli esperti di Emme Team, team legale e paralegale che aiutano le vittime e le loro famiglie, grazie alla collaborazione tra esperti e avvocati italiani e statunitensi, continueranno il loro lavoro di consulenza, mentre il GIP ha chiesto al PM di nominare nuovi consulenti (un cardiologo e un genetista). Entro tre mesi si dovra’ consegnare le risposte che dovranno portare alla verita’ sulla morte della povera Sara Aiello.

ansa-logo.jpg
i_fatti_vostri_2017_126ea3.webp
aiellofanpage02.jpg

Copyright © 2021 - RAI RAdiotelevisione Italiana Spa                                                                                                          

Link: https://www.raiplay.it/video/2021/02/I-Fatti-Vostri-3efce2c7-ff4b-4174-bfc6-805260ed9977.html

1200px-Rai_2_-_Logo_2016.svg.png
Emme Team

Sei un avvocato e vuoi aiutare i tuoi clienti Vittime del Web?

Vuoi dare un aiuto a chi non puo' difendersi?

Contattaci compilando il modulo selezionando: RICHIESTA CONTATTO.

Studi Legali Partners:

imageedit_110_8999363507.png
rodenhouse-law-group-grand-rapids-mi-law
logo GNAZI GOLD - trasparente.png
logo-vittorio-marinelli.png
CMORREALE_LOGO-removebg-preview.png
Logo Studio Legale Pescuma.jpg

Use of this Site is subject to express terms of use.

By using this site, you signify that you agree to be bound by the Universal Terms of Service.

2020 Emme Team and its Members © | Emme.Team Privacy Policy

All files and information contained in this Website are copyright by Emme Team and its Partners and may not be duplicated, copied, modified or adapted, in any way without our written permission. Our Website may contain our service marks or trademarks as well as those of our affiliates or other companies, in the form of words, graphics, and logos. Your use of our Website and Services does not constitute any right or license for you to use our service marks or trademarks, without the prior written permission. Our Content, as found within our Website is protected under United States and foreign copyrights. The copying, redistribution, use or publication by you of any such Content, is strictly prohibited. Your use of our Website and Services does not grant you any ownership rights to our Content. (Made in U.S.A.).

Emme Team

Copyright © 2021 OpenSource TM (G.P.L.)